I GIOVANI E LA MUSICA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

I GIOVANI E LA MUSICA

Messaggio  anJILY84 il Lun Feb 16, 2009 4:45 pm

(Anna Scopelliti)
Cari giovani, sono una ragazza come voi e vorrei mettervi in guardia nei confronti del male che ci circonda e che molte volte portiamo nelle nostre case, forse senza neanche volerlo. Fate molta attenzione a quello che sto per dirvi.

Quando abbiamo qualche problema, qualsiasi tipo di problema, ci chiudiamo nelle nostre camere e, quello che la maggior parte di noi fa è ascoltare musica, spesso a tutto volume. Posso dirvi che ho sperimentato anche io questa realtà ed è per questo che vi posso assicurare, che sarà tutto vano perché la musica non potrà mai risolvere i nostri problemi; ce li può solo fare dimenticare per un po’ ma, alla fine, li ritroveremo lì ad aspettarci. L’effetto devastante che l’ascolto di un certo genere di musica produce, è sotto gli occhi di tutti noi. Molti suicidi sono stati ricollegati all’ascolto di musica rock e le stragi del ‘sabato sera ’ sono per lo più da ricondurre allo stato di esaltazione e confusione provocato proprio da quelle musiche assordanti e martellanti che trascinano fuori dalla realtà. Viene spontaneo domandarsi: cosa offre la discoteca?

Dopo una settimana di impegni e di stress, in discoteca ci si lascia finalmente andare, si può scaricare la rabbia e la tensione accumulata. Totalmente spersonalizzati, trasportati nell’irreale da luci intermittenti, quelle luci che ricordano gli effetti di certe sostanze stupefacenti, c’è poco spazio per l’autocontrollo, per una piena coscienza di ciò che si fa. Le conseguenze di tutto ciò, sono purtroppo ben note.

Giovani vi voglio dare un consiglio: non ci facciamo trascinare da questo genere di musica! Da un recente sondaggio, è stato scoperto che molti di questi cantanti, sono servi di satana avendo fatto patto con lui. Quale può essere quindi la “musica” prodotta da questi ‘artisti’? Diversi di loro SEMBRANO innocui, forse soltanto un po’ stravaganti. Stiamo attenti a cantanti che all’apparenza, sembrano produrre canzoni innocue e belle all’ascolto, ma che in realtà fanno molto e molto danno. Stiamo attenti anche ai simboli che usano nei loro video. Essi hanno una forza comunicativa notevole ed è significativo che molti l.p. di gruppi famosi ne riproducano diversi notoriamente ricollegabili alla magia, all’esoterismo e al satanismo. Simboli apertamente satanici e spesso usati in riti magici o di iniziazione, come la stella a cinque punte, il cosiddetto "piede di gallina", strani simboli egiziani ed altro ancora, compaiono sulle copertine di molti dischi ed all’interno di diversi video. Altri simboli prendono spunto da antichi alfabeti nordici, considerati magici per il significato che ciascuna delle lettere che li componevano poteva assumere. Questo alfabeto è stato usato da Osbourne per il suo album "Speak of the Devil", “parla del diavolo”.

Desidero raccontare la testimonianza di una donna la cui storia fa veramente riflettere.

Questa donna ha iniziato ad essere coinvolta nella stregoneria all’età di 17 anni unendosi ad una setta di adoratori di Satana. All’età di 30 anni, era già arrivata al rango di arcisacerdotessa della sua circoscrizione. Attraverso una serie di eventi, si trovò a contrastare delle persone che avevano eletto Gesù Cristo come loro Signore, Salvatore e Maestro. Provò ad uccidere uno di loro, ma scoprì di non essere capace di farlo. Per la prima volta nella sua vita si era scontrata con un potere più grande di qualunque altra cosa. La persona che aveva provato ad uccidere, e con lui un numero di veri credenti in Gesù Cristo nati di nuovo, la amarono nonostante quello che fosse e pregarono per lei intensamente. Essi le mostrarono che la amavano con l’amore di Gesù proprio come era.

Così divenne desiderosa di apprendere di più di questo amore inusuale. Alla fine, sei anni fa rigettò Satana e tutto ciò che aveva a che fare con lui, e chiese a Gesù di lavarla da tutti quei peccati con il suo prezioso sangue, e di diventare il suo Signore, Salvatore e Maestro. Da allora serve il solo vero Signore, Gesù Cristo. Lei ha confessato che frequentava cerimonie speciali in vari studi di registrazione con lo scopo specifico di evocare maledizioni sataniche sulla musica rock registrata. Facevano degli incantesimi con i quali attaccavano demoni su ogni disco o cassetta che sarebbe stata venduta. A volte evocavano demoni particolari i quali parlavano nelle registrazioni incidendo veri e propri messaggi. In moltissime registrazioni questi messaggi venivano incisi in sottofondo mentre il cantante cantava la sua canzone. Mentre si ascolta quella musica, i demoni vengono evocati nella stanza per attaccare quella persona.


Giovani, stiamo attenti! Le forze del male stanno lavorando per un unico fine: la nostra distruzione. Gesù ci ha amato abbastanza da morire per noi sulla croce e continua ancora oggi ad offrici il Suo amore che, se veramente gustato, non ci farà più sentire il bisogno di altro per appagare la nostra vita.

_________________
I put all my life in YouღYou are my lifeღYou are my strengthღYou are my everythingღI love You so much...my only God
avatar
anJILY84
Admin

Numero di messaggi : 145
Data d'iscrizione : 19.08.08
Età : 33
Località : Paternò-Catania

Vedi il profilo dell'utente http://evangelici.forumattivo.com/

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum